Camminare sul red carpet di Portofino. Quando lo sport è glamour.

Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on Twitter2Pin on Pinterest0

 

La mia amica Paola è una donna indipendente.

Tra i suoi viaggi in giro per il mondo, si concede dei week end alla scoperta delle bellezze della nostra Italia.

Mi lascio coinvolgere dal racconto di una camminata molto particolare: il tappeto rosso più lungo del mondo, nel suggestivo palcoscenico della magnifica riviera di Levante, in Liguria.

 

Il red carpet
Il red carpet

 

Il Red Carpet

 

 

Camminare fa bene, farlo in un bellissimo posto ancora di più!

Ed eccoci a scoprire il red carpet più lungo del mondo, che con i suoi 8,3 km ha battuto il record che spettava alla Germania con i suoi 5 km, e si appresta quindi ad aggiudicarsi il Guinness dei Primati.

 

Scorci di 5 Terre

 

Il tappeto rosso porta da Rapallo a Portofino, passando per Santa Margherita Ligure. Inaugurato il 29 aprile 2017, ha attirato già numerosissimi turisti.

 

Il Percorso

 

 

Il percorso
Il percorso

 

Arrivati a Rapallo ci si dirige vero il lungomare, dove si trova il Castello,  e proprio dai suoi gradini parte il tappeto rosso.

Una volta percorso il lungomare si prosegue sul marciapiede che porta a Santa Margherita Ligure; da qui, sempre costeggiando il mare arriviamo a Paraggi, una bellissima baia, nota per le sue acque cristalline.

Ed ecco l’ultimo suggestivo tratto del percorso, che sale nel verde e il bellissimo panorama merita ogni fatica.

Il tappeto rosso termina il suo percorso nella famosa piazzetta di Portofino, con i suoi colori e la sua eleganza.

 

La piazzetta di Portofino
La piazzetta di Portofino

 

Qui si può decidere se fare nuovamente a piedi il ritorno, oppure tornare a Rapallo in autobus… e magari già pensare alla prossima camminata Camogli – Portofino, magari facendo una tappa a Recco, dove ogni anno si tiene la famosissima Festa della Focaccia ligure.

Perchè camminare fa bene, ma mangiare pure!

Visitare le Cinque Terre percorrendo il blasonato red carpet, permette di visitare questo magnifico scorcio di Liguria sotto una luce diversa, originale.

Perchè si possono scoprire luoghi nuovi non solo facendo il turista!

 

Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on Twitter2Pin on Pinterest0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *