Thailandia. Impressioni e opinioni

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

La parola Thailandia deriva da Thai cioè “libero”, ovvero la terra degli uomini liberi.

Che ci sia o meno, la libertà (almeno quella interiore) la percepisci nella serenità della gente. I thailandesi sono un popolo estremamente cordiale e vivace. Innamoratissimi del loro re, indipendentemente dalle classi sociali il sorriso e l’accoglienza è ovunque.

La Thailandia è il classico posto dove non sei ancora salito sull’aereo di ritorno e già stai pensando a quando ritornarci.

 

Buddha in meditazione
Buddha in meditazione

 

Consigli spassionati

 

  • Perchè Sì: Mare e spiagge incantevoli; massaggi energizzanti per pochi euro; cibo di strada ottimo.

 

  • Perchè No: I templi sono pressochè tutti uguali così come le migliaia di statue dei Buddha dormienti; alcune zone di Bangkok possono essere pericolose sopratutto la sera.

 

  • Varie ed eventuali: i centri massaggi thai sono ovunque, e nonostante le dicerie sui massaggi “speciali” riservati ad una tipologia maschile di clienti, vi consiglio il “Thai massage“. Tutti i centri massaggi che ho visto sono puliti e la clientela è per la maggior parte è femminile.  Il massaggio thai è un massaggio rinvigorente, a tratti doloroso, ma vi assicuro che una volta usciti dal centro vi sembrerà di volare! I costi sono talmente contenuti (circa 7/10 € per massaggi di 1 ora) che quasi ogni giorno mi concedevo questo momento di relax.

 

Tramonto thailandese
Tramonto thailandese

 

  • Hotel dove abbiamo soggiornato: Erawan House (Bangkok); River View Guest House (Bangkok); Haad Yao Bayview Resort (Koh Phangan).

 

  • Come muoversi: Nelle città sono molto efficienti i tuk tuk, le caratteristiche apecars adibite al trasporto persone. Per i viaggi attraverso il Paese consigliamo i treni, efficienti e abbastanza sicuri (a differenza degli autobus dove si rilevano molti furti dei bagagli).

 

Bambina thailandese
Bambina thailandese

 

  • Costi: I costi in Thailandia sono davvero contenuti. Per una camera di poche pretese nel centro di Bangkok, il prezzo può variare dai 7 € ai 20 € a notte (bagno in camera). Per le località di mare si spende di più, ma il rapporto qualità prezzo è senz’altro superiore agli standard europei (dai 50 € ai 70 € per camere con vista in resort molto belli!). I mezzi di trasporto ed i ristoranti sono anch’essi molto economici rispetto al livello offerto.

 

Per saperne di più sul mio viaggio in Thailandia clicca su http://www.unviaggiopercapello.it/diariodiviaggiothailandia/

Buon viaggio a tutti!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *