Home Scali Luoghi da vedere almeno una volta nella vita

Luoghi da vedere almeno una volta nella vita

by
luoghi da vedere

Sarà successo anche a te di voler partire ma non avere bene in chiaro dove. Magari hai risparmiato tutto l’anno per poter finalmente prenotare il super atteso viaggio ma non hai ben in chiaro dove. Spiagge paradisiache, paesaggi incontaminati o grandi città che solo a nominarle stordiscono? A volte, di fronte a questo dilemma (fossero solo questi i problemi!), ci siamo lasciati ispirare da letture trovate sul web, e non siamo mai rimasti delusi.
Perciò abbiamo stilato la nostra personale classifica degli 8 luoghi da vedere almeno una volta nella vita. E se non hai le idee chiare, speriamo di farti un po’ di luce. Mettiti comodo…si parte!

1. La Death Valley negli Stati Uniti

La Valle della Morte, tra lo Stato della California ed il Nevada, non ha un nome molto invitante. Forse perché risulta difficile viverci per quasi tutte le specie viventi con i suoi 50° C di media durante la stagione estiva.
Ma se ci vai munito dei 4 galloni d’acqua come ripetono costantemente i cartelli posizionati un po’ ovunque e quando il sole inizia a calare, il paesaggio che vedrai ti lascerà senza fiato. I suoi punti punti più famosi sono lo Zabriskie Point e Badwater, il punto più basso dell’emisfero occidentale, ma la strada che la attraversa in tutti i suoi 225 chilometri riserva moltissime sorprese. Ricca di storia, soprattutto legata alla corsa all’oro, è una valle arida, inospitale, a tratti brutale. Ma quando l’avrai vista, non riuscirai più a cancellarla dalla tua mente. Com’è successo a noi.

Da non perdere:

  • una passeggiata al Badwater Basin (con foto obbligatoria al cartello) sulla passerella che attraversa quello che fu il Lago Manly.
West coast USA: badwater basin
Badwater Basin

2. Aix-en-Provence ed i campi di lavanda in Francia

Si tratta di un viaggio sensoriale. Per andare in Provenza occorre avere ben chiaro che saranno i suoni (delle cicale) e gli odori (dei campi immensi di lavanda) ad essere i più stimolati. Aix-en-Provence è una deliziosa cittadina brulicante di vita che fa un po’ da capoluogo alla Provenza. Il suo mercato, che si svolge ogni mattina in centro, è ricco di colori e profumi dai tratti provenzali e la sua via principale Cours Mirabeau esprime tutta la sua eleganza con le tipiche fontane coperte di muschio.
Prenditi mezza giornata per attraversare il poco lontano Plateau de Valensole con i suoi interminabili campi di lavanda, uno dei luoghi da vedere se ti trovi ad Aix-en-Provence. Pensi che la lavanda potrebbe essere il leitmotiv del tuo prossimo viaggio? Allora non perderti cosa vale il viaggio secondo noi!

Da non perdere:

  • Le Madeleines della pasticceria Christophe in Rue Gastone de Saporta, 4. Sfida la coda per assaporare questi soffici biscotti francesi dal gusto unico.
in provenza con neonato

3. I borghi più belli d’Italia in Umbria

Impossibile citarne uno in particolare. In Umbria a pochi chilometri di distanza uno dall’altro ci sono borghi incantevoli annoverati tra i più belli d’Italia. Perdetevi tra le strade acciottolate che salgono e scendono, vecchie mura e palazzi medievali. Nei borghi, gli artigiani, gli artisti, i ristoranti, le osterie e le vinerie si offrono ai passanti. Le chiese, antiche e perfettamente conservate, proteggono tesori di pittori come il Perugino o il Pintoricchio per citarne solo alcuni. Di questi luoghi da vedere almeno una volta nella vita i nostri preferiti sono Bevagna, Deruta, Spello, Corciano (se vuoi saperne di più su questo borgo leggi qui cosa ne pensiamo), lo splendido Montefalco e la sfortunata Norcia.

Da non perdere:

  • Percorrere uno dei sentieri del Sagrantino (il pregiato vino prodotto a Montefalco e dintorni) tra vigne e borghi per poi fermarsi in una cantina per una degustazione finale.
luoghi da vedere umbria

4. Il sito di Petra in Giordania

Per quanto sia conosciuta niente potrà arginare la tua bocca che si spalancherà di fronte al tesoro di Petra: un sepolcro intagliato nella pietra arida della Giordania. Il sito di Petra nasce grazie alla popolazione dei Nabatei, una tribù nomade,  intorno al VI secolo a.c. e ne divenne un sito di cultura e importanti commerci.
Attualmente è un sito archeologico comprendente circa 800 monumenti ed è tutt’ora in costante ampliamento grazie a team di ricerca che costantemente scoprono meraviglie nascoste.
Un buon modo per vedere Petra è munirti di una buona guida cartacea ed inoltrarti da solo nell’area. In alternativa non farai fatica a trovare una guida che ti racconterà tutto quello che c’è da sapere sul sito. Se decidi di andarci leggi l’articolo dove raccontiamo la nostra esperienza, potrai trovare consigli utili per visitare questo posto unico!

Da non perdere:

  • Non perderti l’escursione “Petra by night“, farai una passeggiata nel Siq con candele che illumineranno la via per poi arrivare nel largo piazzale di fronte ai sepolcri dove assisterai a spettacoli danzanti a lume di centinaia di candele.
luoghi da vedere petra

5. Le Langhe in Piemonte

Sono entrate a pieno diritto nei patrimoni dell’umanità dell’Unesco e non è difficile capire perché. Le Langhe sono un’area collinare del basso Piemonte ricca di vitigni e casolari. Il tempo sembra essersi fermato e le vendemmie sono ancora un rituale tutto familiare. La sua capitale, Alba, è una piacevole cittadina in bilico tra la tradizione e l’evoluzione. Affezionata alle tradizioni piemontesi sia nella cucina che nelle manifestazioni locali è la patria dell’intramontabile Nutella nonché di tutti i prodotti Ferrero. E non solo. Molte aziende locali hanno fama internazionale e pertanto non è raro sentire parlare lingue straniere in giro per i borghi come La Morra o Barolo. E se il nome Barolo non vi suona nuovo è perché dalle terre langarole nascono vini come il Barbaresco, l’Arneis, il Barolo e il Barbera. Per citarne davvero una minima parte. E’ proprio impossibile non annoverarle nei luoghi da vedere almeno una volta nella vita!

Da non perdere:

  • Una giornata alla Cantina Marrone nel borgo di La Morra dove la tradizione vinicola familiare incontra la creatività di un’ottima cucina. Con una vista mozzafiato sulle colline delle Langhe. Se ci stai facendo un pensierino leggi qui il nostro racconto!

6. La Cappadocia in Turchia

Tra i posti da visitare almeno una volta nella vita non posso non citare la Cappadocia. situata nell’Anatolia turca, la Cappadocia è una zona arida ricca di storia e con una geologia curiosa. Fu abitata dalle più importanti civiltà antiche e attualmente è possibile visitare il sito archeologico di Göreme, patrimonio UNESCO dal 1985. In questo paesaggio lunare spiccano i “Camini delle fate”, delle piramidi in pietra vulcanica che si innalzano dal terreno arido come tanti pungiglioni puntati al cielo. Visita una delle città sotterranee, costruite per difendersi dai popoli nemici o scruta un antico luogo di culto scavato nelle rocce color ocra. Se vuoi, per rendere davvero unico il tuo viaggio, puoi dormire in stanze d’albergo ricavate dentro i famosi Camini delle fate, noi l’abbiamo provato, umidità a parte è stata un’esperienza davvero magica!

Da non perdere:

  • Un volo in mongolfiera alle prime luci dell’alba, per vedere il sole fare capolino tra le conformazioni geologiche della Cappadocia. Prenotalo qui.
camini delle fate
I Camini delle fate

7. Il Salar de Uyuni in Bolivia

Nelle Ande boliviane il Salar de Uyuni è una perla rara. Distese infinite di sale nate da un lago preistorico ormai asciutto danno vita a questo strano deserto. E’ indispensabile avere una guida esperta che con un fuoristrada ti porti attraverso le non-strade del deserto, dove senza occhiali da sole non puoi tenere gli occhi aperti. Noi abbiamo dormito in ricoveri tra le Ande, spartani e senza acqua corrente ma se vuoi stare più comodo ci sono anche tour organizzati che permettono di dormire in comodi hotel. Se questo per te è uno dei luoghi da vedere nei tuoi prossimi viaggi leggi il nostro racconto, troverai dei consigli utili!

Da non perdere:

  • Dormire in un hotel (forse la parola è un po’ un eufemismo) di sale. Dove tutto, ma proprio tutto, è fatto di questo materiale. Qui le informazioni.
salares de uyuni

8. La Gaspésie in Canada

La penisola di Gaspé o la Gaspésie, nel Québec orientale, è un avamposto canadese che ti permette di vedere molti ambienti differenti tutti in un’unica penisola. Se costeggi la costa (se puoi affitta un camper, non te ne pentirai) vedrai il Canada nel suo previsto, incantevole classico: fari nel grigio di un freddo mare. Se ti immergi nell’entroterra potrai vedere un paesaggio rurale fatto di fattorie e campi verdi. O ancora un parco dove è quasi impossibile non vedere un’alce, tante che ce ne sono. La Gaspésie è uno dei luoghi da vedere se ami la natura incontaminata, il silenzio e la tranquillità. Perfetta anche per famiglie. Ti interessa? leggi di più su quest’angolo di mondo.

Da non perdere:

  • Ammira le balene uscire dall’acqua in un’escursione in gommone. Sentirai gli schizzi delle fredde acque del St. Lawrence sulla pelle mentre le balene sbufferanno dai loro sfiatatoi.
luoghi da vedere gaspésie

Ti potrebbero piacere

1 commento

Marina 3 Settembre 2021 - 11:51

Che sogno questa carrellata di luoghi magnifici! Di questi ho visto la Provenza con la lavanda ed Aix, Petra e i borghi dell’Umbria. Aggiungerei a questo elenco Macchu Picchu in Perù e Uluru in Australia, che ho visto, e le Piramidi in Egitto, dove non sono mai stata

Risposta

Lascia un commento

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Accetta Policy

Privacy & Cookies Policy