Home Italia Il Piemonte: la peggiore regione italiana

Il Piemonte: la peggiore regione italiana

by
piemonte langhe

La peggiore regione italiana è senza ombra di dubbio il Piemonte.
Perché ne siamo così sicuri? Ve lo illustriamo in pochi passi.

In Piemonte non c’è il mare

Lo dice chiaramente il nome: si trova ai piedi del monti, pertanto niente mare. Chi vive o si reca in Piemonte deve sorbirsi creste alpine mozzafiato, verdi pascoli, ampi laghi con appariscenti dimore storiche, città d’arte brulicanti di vita, vistose residenze sabaude e borghi d’altri tempi.
Ma in Piemonte non c’è il mare.

Il borgo di Orta San Giulio

Se per errore avete deciso di passare le vostre vacanze estive nella regione alpina, toglietevi dalla testa le spiagge affollate. Niente impanatura di sabbia e crema solare tra un piede in faccia ed un bambino urlante. Niente sciroppo di ghiacciolo sciolto sulle dita.
Dovrete purtroppo dedicare le vostre attenzioni alle Isole Borromee sul Lago Maggiore che con le loro dimore storiche ed i loro prestigiosi giardini sono ancora meta di qualche sprovveduto turista. O peggio ancora potrebbe capitarvi il Lago d’Orta, che con il suo noto borgo di Orta san Giulio è talmente sgradevole da sembrare un dipinto.
Vi annoierete senz’altro facendo trekking vicino al re delle Alpi Cozie, il Monviso, o cercando di avvicinare il Monte Rosa, tra incantevoli scorci ed i rifugi in stile Walser.

pascoli
Pascoli ai piedi del Monviso

Cercate di stare alla larga da luoghi come la Reggia di Venaria, il Castello di Masino, le residenze sabaude di Racconigi e Stupinigi: rischierebbero solo di sedurvi e non vorrete più andare via. Dicono che succeda.
Non citiamo poi le Langhe, che chissà perché sono patrimonio Unesco. Cos’avranno poi se non meravigliose colline con vitigni ed antichi poderi, borghi arroccati dal sapore di mosto e tartufo e cantine aperte ai curiosi!?
Vi consigliamo poi di darvela a gambe quando vedrete l’insegna di uno dei 14 borghi più belli d’Italia piemontesi, perché se per errore vi addentrerete sarà difficile uscirne.

In Inverno fa freddo

Nel caso voleste passare le vostre vacanze invernali in Piemonte ricordatevi che fa freddo. Nessun clima temperato da centro o sud Italia.
Dovrete stancarvi sui suoi 1273 chilometri di piste da sci in comprensori “full optional” come la blasonata Via Lattea di Sestriere, il Monterosa Ski o il Mondolé Ski giusto per dirne alcuni.
Per non parlare delle piste di sci di fondo, come quella olimpica di Pragelato (la più lunga d’Europa), i percorsi per racchette da neve sparsi in tutta la regione, lo sleddog ed altre noiosissime attività invernali.
Se il freddo vi attanaglia vi toccherà rifugiarvi all’interno del Museo Egizio di Torino (secondo solo a quello del Cairo), trovare conforto dentro Palazzo Madama, patrimonio Unesco, o del Palazzo Reale, tutti a Torino. Potrete scaldarvi all’interno della Mole Antonelliana con il suo Museo del Cinema o all’interno di Palazzo Carignano, sede del primo parlamento italiano, tutti nella capitale.

piemonte con neve
Sentieri innevati

In Piemonte si mangia male

Per non parlare poi del cibo: in Piemonte non è niente di ché.
Che ci sarà mai di speciale nel tartufo d’Alba in un piatto di Tajarin al burro?
La fanno facile i piemontesi con le loro materie prime di presidio slow food come la Salsiccia di Bra, i porri di Cervere, la nocciola di Alba, la menta di Pancalieri, i formaggi d’alpeggio o la carne di Fassona piemontese. Giusto per dirne alcuni. Che noia. Con questi prodotti è facile cucinare piatti buoni, non bisogna certo essere bravi chef.
Quindi che bisogno c’era di inventarsi il Vitello tonnato, gli Agnolotti al plin, le Ravioles, il Fritto misto piemontese, la Finanziera o la Bagna caoda?

E se a Torino sono nati i Giandujotti non è che per forza deve essere la capitale del cioccolato.
Infatti la tradizione dolciaria piemontese si compone anche di amaretti di Mombaruzzo, di Bonet, di Baci di dama e del blasonato Bicerin, un’istituzione torinese.
Non si vive infatti solo di Nutella. Ma anche di cioccolato Caffarel e Novi.
D’altro canto, se la scelta enogastronomica piemontese è per tutti i gusti e per tutte le tasche e può accontentare un ingenuo turista voi non lasciatevi abbindolare, ci vuole dell’altro… già ma cos’altro si può volere?

tartufo
Il tartufo bianco d’Alba

In Piemonte si beve solo acqua

Per fortuna quella sì che buona. Perché se non ci fosse quella da bere sarebbe un problema.
Le etichette vinicole della regione delle Langhe sono infatti sconosciute. Avete mai sentito nominare il Barbera, il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo o l’Arneis? Visto, sono sconosciute.
Il mondo dei microbirrifici è in continuo fermento e la birra Baladin è ormai esportata in tutto il mondo. Realtà birraie più piccole come Elvo a Biella o Beba a Villar Perosa (TO) continuano a produrre birre ricercate e strutturate. Meglio una commerciale Moretti, è meno impegnativa.
C’è poi il Vermouth, bevanda un po’ retrò perfetta per gli aperitivi torinesi.
Lasciate poi perdere i digestivi come il Serpul, il San Simone, il Genepy o il Barathier, liquori estratti dalle erbe alpine, che spopolano tra quegli zoticoni dei montanari piemontesi.

barathier-bernard
Digestivo Barathier di Bernard

A dirla tutta il Piemonte noi lo amiamo non solo perché è casa nostra, ma perché lo esploriamo, lo spiamo quando non ci vede, lo scandagliamo nei più remoti meandri e nelle sue più ignote sfumature. Per noi il Piemonte è una scelta.
E non smetteremo mai di averne bisogno.

Ti potrebbero piacere

189 commenti

Olga Picco 2 Marzo 2020 - 12:11

Io non credo ci siano molti posti belli come il Piemonte forse perche sono Piemontese pura

Risposta
Anna 2 Marzo 2020 - 15:01

Concordiamo pienamente, Il Piemonte è una perla rara che si scopre a poco a poco, bisogna conoscerlo per amarlo!

Risposta
Giordano 2 Marzo 2020 - 17:34

Ho visitato tutti i Continenti e continuò a viaggiare ma, per vivereci, il Piemonte racchiude tutto ciò che serve alla mente, allo spirito, all’alimentazione, insomma: A VIVERE BENE ! Sarà perché ci sono nato ?

Risposta
Anna 2 Marzo 2020 - 18:36

Il paragone è il complimento più sincero alla nostra regione!

Risposta
Christiane Port Boldrini 3 Marzo 2020 - 10:54

Piemontese d’adozione da 10 anni, ci sto bene , continuo a scoprirlo con grande piacere.

LaBottega DelBorgo 4 Marzo 2020 - 3:25

Non dimentichiamo, Incisa Scapaccino, uno dei borghi famosi per il Santuario della VIRGO FIDELIS primo e unico santuario dell’Arma dei carabinieri , per la rievocazione storica che si tiene a Luglio, ricordando la battaglia del Monferrato
Ottimo vino e famoso per il cardo Gobbo e bagna cauda.
Un posto unico

Claudio Quaglia 4 Marzo 2020 - 8:50

C’è solo un unico difetto in questo bell’articolo. Che lo si ritrova in tantissime pubblicazioni piemontesi, dal gazzettino piemontese di mamma Rai, al sito istituzionale della regione Piemonte, al quotidiano “La Stampa”. Invariabilmente il Piemonte è Torino e circondario fino alle Alpi. Il resto è dimenticato. Dimenticate le risaie vercellesi con il miglior riso del mondo. Dimenticata Asti ed il Monferrato. Dimenticati gli Appennini selvaggi. Dimenticato il gorgonzola di Novara. Dimenticato Borsalino ed il marocchino, che perfino Starbucks ci ha copiato. Dimenticate le millenarie terme di Acqui. Ma noi, piemontesi di schiatta inferiore, siamo abituati alla superbia della regia Torino e, nelle giornate limpide, volgiamo lo sguardo ammirato e deferente ai Monti lontani che si degnano di apparire anche a noi, popolo delle pianure, a ricordarci il significato del nome Piemonte. Un caro saluto.

Graziella 5 Marzo 2020 - 8:25

Si percepisce chiaro il tuo amore per tutto ciò che io non saprei esprimere seppure sia ciò che penso. Complimenti!

Donata 2 Marzo 2020 - 21:53

Nella nostra terra trovate tutto ciò di cui c’è bisogno… Che volete di più? Venite a trovarci, Vi aspettiamo in Piemonte🤗

Risposta
Mauro Pianta 3 Marzo 2020 - 7:14

Io non sono piemontese ma ho cari amici che lo sono! Questi amici sono per l’esattezza di Priocca un piccolo ma grazioso paesino vicino ad Alba! Li conosco da trent’anni e molte volte sono stato a trovarli e in queste occasioni mi hanno fatto conoscere il Piemonte in tutti i suoi aspetti! Confermo che è una terra bellissima!

Sergio 4 Marzo 2020 - 20:42

Se poi dovete venire a Cuneo, nella Provincia Granda, sarete delusi ancor di più !!

Mauro casarone 3 Marzo 2020 - 7:48

Eh sì, viviamo in uno dei posti più brutti. Mi chiedo cosa vengano a fare in Piemonte tutti i bikers che intasano sentieri e mulattiere alpine. E sono così convinti che ci ritornano. Grazie Piemonte

Risposta
Cristina 5 Marzo 2020 - 14:51

Io ricorderei anche la maestosa Sacra di S.Michele tanto ricca di storia cultura e arte da affascinare Umberto Eco a cui si è ispirato ne Il Nome della Rosa….luogo da nn visitare insomma!!!

Ferdinanda Bonuf 3 Marzo 2020 - 7:55

Per me il Piemonte e’ e resterà sempre una. Regione bellissima, circondata dai monti,al suo interno ha tutto ciò che si può desiderare:cultura,sport,ampi pascoli,ampi vigneti,laghi,fiumi,per non parlare di Torino,che città più bella non c’è,con la sua Mole,Palazzo Reale,Palazzo Madama,il Valentino,e le sue meravigliose vie e piazze! Venite vi aspettiamo in Piemonte!

Risposta
Piercarlo 3 Marzo 2020 - 15:01

Viva il Piemonte ! Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo

Risposta
Ivana 4 Marzo 2020 - 13:55

La peggiore regione il Piemonte…..grazie dell’articolo , passo, passo, la descrizione di questo meraviglioso territorio.

Gabriella 4 Marzo 2020 - 9:11

Non dimentichiamo le risaie puemontesi che ci danno altri buoni piatti, ad esempio la Paniscia di Novara, il famoso gongorzola di Novara,i buonissimi salami ,cacciatorino,luganiga,sanguinaccio, ecc

Risposta
Franco 4 Marzo 2020 - 15:47

E se per caso vi inoltrate nel profondo nord a confine con la Francia ci siamo noi i Valsusini con la Sacra di San Michele monumento riconosciuto in tutto il mondo i laghi di Avigliana i guerrieri NoTav che difendono la poderosa valle i suoi funghi le sue castagne e vero è proprio brutto il mio Piemonte ma chissà perché chi arriva qua non va più via e poi abbiamo la Juventus ciau ne’

France 4 Marzo 2020 - 11:18

Sono Piemontese…. Quindi conosco la cucina il vino i meravigliosi paesaggi e poi…. Anche il mare è a due passiil mondo è grande visitato in parte… Ma i ritorni a casa sono sempre desiderati!

Risposta
Antonio 4 Marzo 2020 - 14:13

Non sono nato in Piemonte, ma il Piemonte ha messo in me radici profonde di cui non posso fare a meno. Sarà la sicurezza che ti danno le montagne avvolgendoti, saranno le fantastiche valli che lo caratterizzano, sarà il cibo casalingo che ti scalda anche a meno venti, saranno i campi coltivati. Un paradiso che non si apprezza mai abbastanza. Che fortuna!

Risposta
Irene 5 Marzo 2020 - 21:22

Sono nata in Langa, ho respirato profumo di tartufo sin da piccola, ho avuto la fortuna di abitare per tantissimi anni in centro ad Alba, vivo a Guarene ed al mattino la prima cosa che vedo sono le colline della Langa.

Risposta
SILVANA BERRINO 7 Marzo 2020 - 21:01

Il Piemonte, mio, dei miei genitori, di mio marito, dei miei bei ricordi di gioventù…dove se non c’è cattiveria si vive veramente bene…

Tiziano Nobili 25 Gennaio 2022 - 17:20

Molto bello l’articolo ed è la considerazione finale tutto ciò che si è detto è solo la minima parte di ciò che il Piemonte è: cultura che pochi conoscono, arte,le bellezze naturali dal Sempione alle Marittime, la gente forse un po’ schiva ma di cuore e se sei in stato di grazie trovi il piemontese ciarliero e simpatico e poi che dire se non ci vieni a scoprire nui stuma anca bin prej

Anna 29 Gennaio 2022 - 18:31

Grazie!!

Gerardo 6 Marzo 2020 - 8:45

Non c’è bisogno di essere Piemontesi… Il Piemonte è bello per tutti.

Risposta
Salvo Castelli 3 Marzo 2020 - 10:31

Il Piemonte, regione con una vastità immensa di prodotti,paesaggi,siti,santuari (Oropa,Crea,Varallo per citarne qualcuno)
Cos altro aggiungere?

Risposta
Enzo 4 Marzo 2020 - 12:08

In effetti chi ha fatto questa descrizione de Piemonte i ha azzeccato in pieno. Manca solo il mare.

Risposta
Claudia 3 Marzo 2020 - 13:46

Come sono felice che sia il peggiore.
Lo amo xké mi dà emozioni.
Una cornice, dove io metto il brutto che vedo.
Finalmente.

Risposta
Ester Susanna 3 Marzo 2020 - 13:55

Il piemonte è talmente bello ,talmente variegato che ti ci puoi perdere…e poi ce un gioiellino che si chiama acqui terme con la sua acqua che sgorga naturalmente a 7 gradi e la formaggetta di roccaverano…e il moscato ..

Risposta
Ester Susanna 3 Marzo 2020 - 13:56

Il piemonte è talmente bello ,talmente variegato che ti ci puoi perdere…e poi ce un gioiellino che si chiama acqui terme con la sua acqua che sgorga naturalmente a 7o gradi e la formaggetta di roccaverano…e il moscato ..

Risposta
Sara Berbotto 3 Marzo 2020 - 14:02

… Già, una pessima regione, questo Piemonte!
Ottimo articolo di promozione, grazie di cuore!

So che vanno fatte delle scelte e non si può menzionare tutto, so che la percezione della bellezza e dell’unicità è qualcosa di molto soggettivo. La fascinosa Sacra di San Michele però secondo me meritava menzione – non per niente è considerata il simbolo della regione stessa!

Come vini avrei aggiunto senz’altro il Dolcetto – quello d’Alba e quello di Dogliani – e un paio forse di second’ordine ma alquanto peculiari, come il Pelaverga di Verduno e il mio amato Ruché del Monferrato – il cui valore enologico sta meritatamente crescendo, stagione dopo stagione.

Come amari avrei aggiunto il Toccasana di Negro alle erbe di origine alessandrina, da decenni un’istituzione nel territorio albese.

I riferimenti culinari invece mi aggradano così come sono, anche se ovviamente avrei precisato che la Nocciola d’Alba sia la tradizionale ed evocativa Tonda gentile, e forse avrei dato spazio alla storica fiera del Bue grasso di Carrù.

Per quanto concerne le valli, credo che sia un peccato non aver parlato della Val Maira, che con il suo approccio green garantisce per scelta l’esplorazione senza l’ausilio di strutture e dispositivi inquinanti, offrendo però tutto l’incanto e la pratica di un’ampia gamma di sport invernali a misura d’uomo: una valle unica nel suo genere in tutta Europa! Inoltre credo che un riferimento alla cultura occitana che si respira in molteplici vallate ai piedi delle Alpi – da cui, peraltro, derivano i gustosi Ravioles menzionati come piatto tipico – sarebbe stato degno della loro unicità.

…Infine, anche se capisco che la mia adorata terra d’origine nulla possa in confronto alle famose e composte vicine di casa – le maestose e sublimi Langhe –, mi si stringe un po’ il cuore a non aver trovato riferimento alcuno a essa, che con le sue Rocche, con i suoi profumi e con i suoi borghi arroccati ogni giorno regala alla vista e a ogni senso emozioni ineguagliabili: sto parlando del selvaggio Roero, alla sinistra del Tanaro.

Insomma: di questa regione ogni giorno c’è da scoprire qualcosa di nuovo, e io come voi non smetterò mai di averne bisogno! 💕

Ps: Quanta grazia nelle tue parole! Però – va detto – chiamare Torino capitale mi sembra eccessivo, nonché alquanto anacronistico, a pensare ai vecchi tempi!

Risposta
Maria Rosa MIlanese 3 Marzo 2020 - 21:24

Quando ho letto il titolo
Il piemonte…la peggior regione d’italia ho avuto un momento di sconvolgimento !
Cosa?
Il mio piemonte che amo amo e amo
Io monferrina doc sposata a un torinese..che giro in lungo e in largo con la moto e trovo sempre posti fantastici e cibo wow.
Poi ho letto l’articolo …fiumi
La pensiamo allo stesso modo
Piemonte I love you

Risposta
ELENA O 4 Marzo 2020 - 9:59

Io sono piemontese da generazioni… Fiera di esserlo.. Qua è casa.. Natura serenità bellezza posti da incanto.. Medievalita’e modernità un mix perfetto… E poi la nostra cucina.. Tra agnolotti sughi parrosti bolliti e.. La bagnacaudaaa.. Elenaodello76@gmail.com

Risposta
Belfagor 4 Marzo 2020 - 3:29

Eh. Tutto bello, ok. Ma la nebbia?

Risposta
Sara Berbotto 5 Marzo 2020 - 16:33

🤦🏻‍♀️😜

Risposta
Nicola 4 Marzo 2020 - 10:26

Piè Mont regione mai uguale, mai banale, mai amata se nn la visiti.

Risposta
Elena 4 Marzo 2020 - 17:46

Il Piemonte è IL PIEMONTE da scoprire con calma, lasciandosi andare tra una pasta di meliga e un caldo, fragrante e magnifico zabajone e poi volgere lo sguardo a 360° per rimanere senza…., fiato!

Risposta
Simone 5 Marzo 2020 - 8:09

Penso che tutto quello che c’è scritto , in verità corrisponde al contrario

Risposta
Diego Cavarino 6 Marzo 2020 - 1:38

Si che c’è di bello nell’andare a trifule di notte sentendo crocchiare le foglie autunnali brinate, sotto il cielo stellato del Monferrato…. Io Amo il Mio Piemonte

Risposta
Francesco 6 Marzo 2020 - 20:45

Salve ..
Penso che lei del piemonte non conosca nulla …
Penso che l’ignoranza sia peggio di tante malattie …
Sono fiero di essere piemontese…
Se avesse la disponibilità monetaria per tornare … La porto a visitare la nostra terra …
” a spese mie ” buona sera

Risposta
Anna 8 Marzo 2020 - 22:06

Buongiorno Francesco, penso che non abbia letto l’articolo ma si sia soffermato al titolo.
La invitiamo a leggere sempre prima di commentare.

Risposta
Bruna Cima 2 Marzo 2020 - 17:18

Idem…

Risposta
Antonio 3 Marzo 2020 - 8:19

Non citare i krumiri tra i dolci tipici però è una grave mancanza

Risposta
Pier Mario 3 Marzo 2020 - 9:17

Tutto vero, bella regione bei posti buon cibo. E ora speriamo di poter riproporre nuovamente a molti anzi moltissimi turisti!!! Perché, anche noi piemontesi siamo un po’ “chiusi”, ci piace far conosere le nostre eccellenze né…..

Risposta
Luciano 3 Marzo 2020 - 19:31

Il Piemonte è una gran “brutta” Regione. (bugia)
C’è il sole, la nebbia, piove, nevica, e…. ci sono le Mele
😂🤣😘

Risposta
Daria Bolzanella 5 Marzo 2020 - 23:48

Vi siete dimenticati del biellese…è vero ormai i vecchi opifici non ci sono quasi più..ma come non menzionare Zegna. Piacenza e il suo meraviglioso cachemire..
Lo splendido parco della Burcina.la conca di Oropa che quest’anno ospiterà il S.Padre…e visto che ci sono nata e ci stiamo vivendo venite a Masserano….con Palazzo Ferrero Fieschi ricco di arte….una bellezza infinita

Risposta
Bertello Mariangela 2 Marzo 2020 - 17:49

Avete mai visto che corona imperiale ha Torino sul suo capo? Splendidi monti innevati che risplendono al sole come tanti diamanti! Amo il Piemonte amo Torino bella signorile superba elegante!

Risposta
Fabio Danesi 3 Marzo 2020 - 2:41

Vorrei aggiungere di stare alla larga dagli asparagi di Santena, dai peperoni di Carmagnola, dalla Tinca di Poirino…

Risposta
Maria Teresa 2 Marzo 2020 - 17:55

Siamo pieni di ogni bendidio.
E siamo cortesi.

Risposta
Anna Quazzola 3 Marzo 2020 - 11:53

L’unica cosa che manca è il mare…… però ci sono laghi bellissimi!!!!

Risposta
Andrea Mancini 3 Marzo 2020 - 13:28

Non potevate fare una descrizione migliore della nostra bella regione !!!!! Confermo tutto quanto !!!!!!!

Risposta
Emilio Rinella 2 Marzo 2020 - 19:02

In Piemonte ci sono io….Alta Langa comune di Bonvicino….luogo di Pace e Meditazione…..e senza caos traffico inquinamento…e che dire….il Top….e poi Daini Caprioli Tassi Cinghiali Volpi Lepri Poiane…con altre miriadi di fauna volatile…e Api Bombi Libellule Lucciole …già non c’è il mare……

Risposta
Enrico Pistone 3 Marzo 2020 - 10:31

Sono nato e vivo a Torino. Amo il mio carissimo Piemonte. Grazie per la bellissima descrizione e vi sarebbe tanto altro da dire, da vedere. ❤️❤️❤️😊🇮🇪🇮🇪🇮🇪🇪🇺🇪🇺🇪🇺

Risposta
Ketty 3 Marzo 2020 - 14:54

Piemonte è casa mia, impossibile pensare di andare via, d’estate x qualche mese lo lascio x il paradiso chiamato Sardegna, ma a settembre è bello ritornare, dove lontano più di tanto non si può stare.

Risposta
Rosangela Damonte Rosangela 24 Gennaio 2022 - 13:59

Bellissimo tutto il mio Piemonte

Risposta
Katia 2 Marzo 2020 - 20:30

Ma per me, il Piemonte rimarrà sempre una bellissima regione da visitare!

Risposta
Luciano 3 Marzo 2020 - 19:30

Il Piemonte è una gran “brutta” Regione. (bugia)
C’è il sole, la nebbia, piove, nevica, e…. ci sono le Mele
😂🤣😘

Risposta
Marilena 4 Marzo 2020 - 0:01

Amo la mia terra …il Roero, da sempre e con il passare degli anni la sto apprezzando sempre più, mi incanto ad ammirare le colline che con l’alternarsi delle stagioni offrono colori mozzafiato e che dire dei profumi!!!❤❤❤❤❤❤

Risposta
Sara Berbotto 5 Marzo 2020 - 16:34

❤️

Risposta
Franca 3 Marzo 2020 - 8:34

Tutto vero! D’estate si muore dal caldo e d’inverno fa’ freddo, ma quale regione più bella?

Risposta
BEPPE MOLINA 3 Marzo 2020 - 9:47

Meraviglioso! Unico! Inimitabile! Spettacolare! Affascinante! Un AMORE di regione……. e tanto altro….. Prelibatezze inimitabili!!!

Risposta
Colombatto Maria letizia 3 Marzo 2020 - 20:27

Sono d’accordo Amo il mio grande piemonte

Risposta
Enrico Rosnati 3 Marzo 2020 - 10:22

Lo affermava gia’ un certo Alessandro Manzoni, che di piemontese ne aveva nulla.

Risposta
Giuseppe Fornara 3 Marzo 2020 - 11:24

Ogni regione italiana è un patrimonio di arte, storia, cultura, enogastronomia, ambienti naturali , città d’arte, borghi, castelli ecc. ecc.
Il pregio del nostro paese é quello di avere cumulato e miscelato, nel corso del tempo, apporti di etnie diverse che lo hanno arricchito in modo sublime.
Viva la nostra diversità che ci rende un mosaico di tesori unico al mondo.

Risposta
Miriam Aracri 3 Marzo 2020 - 20:11

Questo è il miglior commento! Complimenti, condivido tutto!

Risposta
Claudio Allais 4 Marzo 2020 - 6:30

Bellissimi i commenti dove ognuno aggiunge un pezzo di cuore, in effetti è vero bisognerebbe scrivere non un articolo, ma un libro bello corposo per cercare di non dimenticare nulla e poi non ci si riuscirebbe ancora…

Risposta
Anna 4 Marzo 2020 - 13:51

I commenti sono bellissimi, in effetti riuscire per scrivere tutto quello che c’è di bello in Piemonte servirebbe in libro, noi abbiamo cercato di scrivere solo una piccolissima percentuale di quello che questa terra può donare.

Risposta
Sara Berbotto 5 Marzo 2020 - 16:35

… Quanto hai ragione! 💕

Risposta
Franco 3 Marzo 2020 - 12:21

Il Piemonte è veramente splendido come tutte le regioni italiane ognuno ha
La sua bellezza.
L’italia è meravigliosa❤

Risposta
Luciana Gaiche 3 Marzo 2020 - 14:15

Concordo con te, e una bellissima regione. (L’unica cosa che manca sono le ns vecchie fabbriche e fabbrichette che davano lavoro agli operai, i grandi imprenditori le hanno distrutte o portate all’estero, specialmente nel nostro Canavese ci mancano…)

Risposta