Thailandia. Impressioni e opinioni

La parola Thailandia deriva da Thai cioè “libero”, ovvero la terra degli uomini liberi.

Che ci sia o meno, la libertà (almeno quella interiore) la percepisci nella serenità della gente. I thailandesi sono un popolo estremamente cordiale e vivace. Innamoratissimi del loro re, indipendentemente dalle classi sociali il sorriso e l’accoglienza è ovunque.

La Thailandia è il classico posto dove non sei ancora salito sull’aereo di ritorno e già stai pensando a quando ritornarci.

 

Buddha in meditazione
Buddha in meditazione

 

Consigli spassionati

 

  • Perchè Sì: Mare e spiagge incantevoli; massaggi energizzanti per pochi euro; cibo di strada ottimo.

 

  • Perchè No: I templi sono pressochè tutti uguali così come le migliaia di statue dei Buddha dormienti; alcune zone di Bangkok possono essere pericolose sopratutto la sera.

 

  • Varie ed eventuali: i centri massaggi thai sono ovunque, e nonostante le dicerie sui massaggi “speciali” riservati ad una tipologia maschile di clienti, vi consiglio il “Thai massage“. Tutti i centri massaggi che ho visto sono puliti e la clientela è per la maggior parte è femminile.  Il massaggio thai è un massaggio rinvigorente, a tratti doloroso, ma vi assicuro che una volta usciti dal centro vi sembrerà di volare! I costi sono talmente contenuti (circa 7/10 € per massaggi di 1 ora) che quasi ogni giorno mi concedevo questo momento di relax.

 

Tramonto thailandese
Tramonto thailandese

 

  • Hotel dove abbiamo soggiornato: Erawan House (Bangkok); River View Guest House (Bangkok); Haad Yao Bayview Resort (Koh Phangan).

 

  • Come muoversi: Nelle città sono molto efficienti i tuk tuk, le caratteristiche apecars adibite al trasporto persone. Per i viaggi attraverso il Paese consigliamo i treni, efficienti e abbastanza sicuri (a differenza degli autobus dove si rilevano molti furti dei bagagli).

 

Bambina thailandese
Bambina thailandese

 

  • Costi: I costi in Thailandia sono davvero contenuti. Per una camera di poche pretese nel centro di Bangkok, il prezzo può variare dai 7 € ai 20 € a notte (bagno in camera). Per le località di mare si spende di più, ma il rapporto qualità prezzo è senz’altro superiore agli standard europei (dai 50 € ai 70 € per camere con vista in resort molto belli!). I mezzi di trasporto ed i ristoranti sono anch’essi molto economici rispetto al livello offerto.

 

Per saperne di più sul mio viaggio in Thailandia clicca su https://www.unviaggiopercapello.it/diariodiviaggiothailandia/

Buon viaggio a tutti!

1 pensiero su “Thailandia. Impressioni e opinioni

  1. Sono contenta che vi siete trovati bene. Per me la thailandia (Bangkok e phuket) sono stati un’aute delusione. Cibo a buon prezzo ma di scarsissima qualità. Alberghi a 5 stelle che sono tre stelle scarse. Escursioni a lunghissima distanza e con rispetto alle statue sacre molto deludenti. Non andate ai mercati galleggianti perché rimarrete intossicati dallo smog emesso dalle barchette sporche e interessate soltanto a vendervi qualche cineseria. Personalmente thailandia Mai più!!!! Ah dimenticavo di dirvi che se per caso portate qualche pacchetto in più di sigarette le sequestrano tutte vi danno una multa di 50 euro a stecca (10pacchetti) e non vi restituiscono quanto avete pagato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *